Quantcast
Connessione neurale artificiale | BioBlog

Connessione neurale artificiale

Categoria: Archivio Biotecnologie Mediche Medicina rigenerativa
Tag: #animali #arti #cervello #Medicina rigenerativa #muscoli #neuroni
Condividi:

Gli scienziati dell’Università  di Washington, sono riusciti a deviare i segnali nervosi dal cervello di una scimmia ai polsi, utilizzando un dispositivo che realizza una connessione artificiale tra neuroni e muscoli. Nell’esperimento, pubblicato su Nature, Chet T. Moritz et alter è riuscito a dimostrare per la prima volta che una connessione artificiale tra le cellule corticali e i muscoli per compensare una eventuale interruzione al livello del canale spinale che causa una paralisi degli arti. Al team di Washington va il merito di essere riusciti a decodificare i segnali neurali per il controllo di un computer o di un dispositivo robotizzato: una scimmia, a cui era stata indotta precedentemente una paralisi temporanea con la lidocaina (un anestetico), è riuscita a compiere ugualmente l’esercizio. chet moritz eberhard fetz La cosa interessante è che il controllo artificiale funziona in entrambi le direzioni: è possibile afferrare un uovo senza romperlo o piuttosto aggrapparsi con forza a un corrimano per evitare la caduta. Addirittura gli scienziati hanno osservato che non solo i neuroni correlati con i muscoli del polso possono provvedere al suo movimento, infatti, collegando i muscoli ad altri neuroni, questi erano in grado di garantire l’estensione e flessione dell’arto. [via medgadget | maggiori informazioni]

Publicato: 21/10/2008Da: Bio Blog

Potrebbe interessarti

Creutzfeldt-Jakob, primo modello animale

Tutti ne ricordano la variante infettiva dovuta alla trasmissione all’uomo del “morbo della mucca pazza”, ma la malattia di Creutzfeldt-Jakob (Cjd) – rara e fatale patologia da prioni che colpisce il cervello, rendendolo di fatto simile a una spugna – può essere anche di origine genetica. E da oggi esiste uno strumento in più per… Continua a leggere Creutzfeldt-Jakob, primo modello animale

29/11/2008Bio Blog

La vita nel grembo

National Geographic presenterà  un documentario in Gran Bretagna con fotografie di varie specie di animali, prima di essere nati. Le foto sono state realizzate con tecniche pionieristiche che comprendono scansione 4 D, tecnologie grafiche all’avanguardia e modelli animali, per fornire una “vista” senza precedenti in un mondo che pochi di noi avrebbe si sarebbero aspettati… Continua a leggere La vita nel grembo

15/10/2008Bio Blog

Nuovi materiali e sport: non solo per gli uomini

Non è un mistero che il clima caldo e umido di Hong Kong sono state un grosso problema per gli animali. Per ovviare a questo problema la Federazione Svizzera di Equitazione ha dotato tutti i cavali di particolari coperte rinfrescanti. Questi speciali tessuti, pensati per aiutare questi sensibili campioni dopo lo sforzo della competizione, permettono… Continua a leggere Nuovi materiali e sport: non solo per gli uomini

22/8/2008Bio Blog