Quantcast
diagnostica a immagini Archivi | BioBlog

diagnostica a immagini

o-scan mri

MyLabTM Twice e O-scan: la nuova frontiera della diagnostica per immagini

Le ultime novità  nel campo della diagnostica per immagini arrivano da Vienna, dove la Società  Europea di Radiologia ha fissato l’appuntamento annuale per gli esperti del settore, l’European Congress of Radiology. L’imperativo? Unire la praticità  ad un elevato livello di prestazioni, come dimostrato dalle proposte di Esaote, gruppo leader nel settore delle apparecchiature biomedicali, che… Continua a leggere MyLabTM Twice e O-scan: la nuova frontiera della diagnostica per immagini

12/3/2010Bio Blog

Occhiali video myvu Crystal

Grazie allo store TecnologieCreative.it abbiamo avuto la possibilità  di testare sul campo gli occhiali video myvu Crystal. Oltre alle funzioni già  presenti nelle precedenti versione del prodotto, il nuovo modello Crystal 701 fornisce una risoluzione paragonabile alla VGA (640×480) offrendo schermo virtuale ancora più grande per una esperienza con la qualità  del DVD. A differenza… Continua a leggere Occhiali video myvu Crystal

6/4/2009Bio Blog

FiatLux, visualizzazione immagini biomediche

La Fiatlux Imaging, una società  che ha ricevuto lo scorso agosto l’approvazione da parte della FDA per il loro software di rendering, ha realizzato una nuova soluzione per clinici. Il nuovo prodotto è un sistema di visualizzazione di immagini biomediche provenienti da TAC, risonanza magnetica e radiografie, installato su un dispositivo della Philips. CliniScape mobile… Continua a leggere FiatLux, visualizzazione immagini biomediche

25/3/2009Bio Blog

Molecola per individuare l’ossigeno reattivo nei tessuti

Ricercatori del Georgia Institute of Technology hanno sviluppato un tracciante fluorescente chiamato idrocianina. Questa molecola è capace di individuare, in maniera quantitativa, la presenza di ossigeno in forma altamente reattiva (ROS), implicato in diversi processi di tipo infiammatorio oltre al cancro ed aterosclerosi. Delle 40 potenziali idrocianine, ad oggi, ne sono state create 6, che… Continua a leggere Molecola per individuare l’ossigeno reattivo nei tessuti

5/1/2009Bio Blog

Immagini dalla mente

I ricercatori dell’ATR Computational Neuroscience Laboratories (Giappone) hanno sviluppato un nuovo metodo per analizzare il cervello in grado di ricostruire le immagini nella mente, come una sorta di lettura del pensiero. Le immagini prodotte vengono poi visualizzate su un monitor. La macchina, secondo quanto riportato dagli scienziati, potrà  presto “osservare” i sogni delle persone mentre… Continua a leggere Immagini dalla mente

15/12/2008Bio Blog

Monitor Nec

La Nec ha realizzato una nuova linea di monitor medicali con possibilità  di visualizzare 12 bit di toni di grigio e calibrazione delle immagini Dicom. L’lcd offre un’elevata luminosità  e brillantezza, senza compromettere il contrasto o l’angolo di visione, dando immagini ad alta qualità  a colori e in bianco e nero. Le principali caratteristiche del… Continua a leggere Monitor Nec

10/12/2008Bio Blog

La cocaina uccide il libero arbitrio

Chi assume cocaina ha la corteccia cerebrale di volume ridotto, in particolare nelle aree frontali, importanti per pianificare, prendere decisioni, prestare attenzione e riflettere. Lo hanno scoperto ricercatori del Massachusetts General Hospital di Boston diretti da Hans Breiter, il cui studio è pubblicato dalla rivista Neuron.  È possibile, ammette tuttavia la ricerca, che ciò non… Continua a leggere La cocaina uccide il libero arbitrio

10/10/2008Bio Blog

Ricostruzione immagini 3D con VoXcell

La FDA ha recentemente approvato l’algoritmo per la ricostruzione delle immagini di KJAYA Medical. Il software VoXcell permette ai medici di passare da immagine 2D a immagini tridimensionali da un qualsiasi computer fisso o portatile collegato a internet. Il collegamento è fondamentale perché il laptop del clinico serve solo per visualizzare l’immagine che viene invece… Continua a leggere Ricostruzione immagini 3D con VoXcell

26/9/2008Bio Blog

Nanoparticelle individuano il cancro

Il team di Shouheng Sun, chimico della Brown University, ha prodotto delle nanoparticelle di ossido di ferro ricoperte da una capsula peptidica capace di individuare cellule tumorali e renderle visibili alla risonanza magnetica quando la neoplasia si presenta ancora ad uno stadio precoce. Le prime prove sono state condotte in topi portatori di un tumore… Continua a leggere Nanoparticelle individuano il cancro

6/8/2008Bio Blog