Quantcast
Speriamo che il cervello non sia come il mais... | BioBlog

Speriamo che il cervello non sia come il mais…

Categoria: Apparecchiature Archivio Dossier
Tag: #Apparecchiature #cellulare pda #cervello #gadget #Onde elettromagnetiche #telefonini
Condividi:

Ci è capitato più volte di pubblicare interventi sulla pericolosità  o meno delle onde elettromagnetiche prodotte dal cellulare durante le chiamate. L’esperimento realizzato da 4 ragazzi (e che potete provare anche voi) consiste nel posizionare qualche chicco di mais vicino a un telefonino mobile e procedere effettuando una chiamata. Dopo qualche istante assisterete all’esplosione dei chicchi, ottenendo vero e proprio pop-corn. Cosa si riesce a dimostrare con questa prova casalinga lo lascio interpretare a voi, ma una cosa è certa: invece di mettere in forno a microonde le bustine apposite contenenti mais, conviene posizionarle accanto a qualche cellulare e in pochi istanti il gioco sarà  fatto. È chiaro che bisogna porre l’attenzione su due fattori: innanzitutto potrebbe essere un falso, quello che in gergo si definisce fake, fatto ad arte solo per divertimento; nel caso risultasse vero, potrebbe però essere motivato dalla presenza di apparecchi “apparentemente” datati, che potrebbero quindi motivare delle emissioni certamente non controllate come quelle dei modelli attuali (o almeno si spera..).

Publicato: 7/6/2008Da: Bio Blog

Potrebbe interessarti

GE Healthcare lancia Vscan

GE Healthcare, la divisione medicale di General Electric, ha presentato in anteprima assoluta per l’Italia VscanTM, ecografo piccolo come uno smart phone. VscanTM utilizza una tecnologia di ultimissima generazione che permette ai medici di visualizzare in maniera non invasiva e immediata quello che accade all’interno del corpo umano. Realmente tascabile, VscanTM può essere trasportato facilmente… Continua a leggere GE Healthcare lancia Vscan

23/3/2010Bio Blog

Laringe artificiale per tornare a parlare

Grazie a un touch sensors la CompleteSpeech (Orem, Utah) ha realizzato un dispositivo, soprannominato Palatometer (in italiano potrebbe essere chiamato “Palatometro“) in grado di “percepire” il contatto della lingua sul palato durante la parlata. Il dispositivo è stato progettato espressamente per le persone mute o con difficoltà  nel parlare per ridarle nuova voce. Solo negli… Continua a leggere Laringe artificiale per tornare a parlare

5/12/2009Bio Blog

Clinica del sonno a casa tua

Le persone che soffrono di disturbi del sonno sono molte, tanti non sanno minimamente di soffrirne. La sapienza comune riconosce solo l’insonnia o l’ipersonnia come disturbo legato al sonno, mentre pochi sanno che il sonno se qualitativamente scarso produce gravi ripercussioni metaboliche e dinamiche sul nostro corpo. Il sonno è composto da 4 fasi NREM… Continua a leggere Clinica del sonno a casa tua

15/6/2009Bio Blog

Pubblicare su Twitter col pensiero

Twitter è un servizio molto seguito – soprattutto negli States – di microblogging che permette agli utenti di mandare aggiornamenti al proprio status con messaggi di testo, lunghi non più di 140 caratteri, dal il sito stesso oppure via SMS, e-mail, ma anche tramite varie applicazioni basate sulle API di Twitter, come quella realizzata da… Continua a leggere Pubblicare su Twitter col pensiero

27/4/2009Bio Blog