Quantcast
Salmonella nel burro d'arachidi | BioBlog

Salmonella nel burro d’arachidi

Categoria: Archivio batteri Dossier Foto e illustrazioni News in pillole dal Mondo
Tag: #batteri #Food and Drug Administration (FDA) #Foto e illustrazioni #salmonella
Condividi:

Emergenza salmonella negli Usa. King Nut di Solon, nell’Ohio, uno dei più grandi produttori di burro di arachidi (uno dei cibi preferiti dagli americani), sta ritirando dal commercio i suoi prodotti in tutto il territorio statunitense. Il Dipartimento della salute del Minnesota aveva infatti scoperto lo scorso venerdì che nei barattoli di burro di arachidi erano inquinate dal batterio della salmonella.

Dalle prime analisi è risultato in realtà  che una piccola epidemia è già  scoppiata, anche se ancora non è stato stabilito un legame certo con la vendita dei prodotti King Nut. Sono quasi 400 i casi di salmonellosi registrati in 42 stati Usa, con gli epidemiologi che valutano come “elevato” il rischio di un forte peggioramento della situazione. Sino ad ora i casi di salmonella sono stati concentrati soprattutto in California (55 casi), Ohio (53), Massachusetts (39), Minnesota (30) e Michigan (20).

Un ulteriore fattore di rischio deriva dal fatto che il burro di arachidi prodotto da King Nut è solitamente comprato da scuole, ospedali ed altre strutture pubbliche, oltre a numerosi ristoranti. La Food and Drugs Administration americana ha cominciato la sua indagine che coinvolge comunque aziende terze rispetto a King Nut: i barattoli di burro di arachidi venduti negli Usa sono infatti prodotti da Peanut Corporation of America con sede a Lynchburg in Virginia.

Publicato: 13/1/2009Da: Bio Blog

Potrebbe interessarti

Gadget da telefonino per diagnosticare la Tubercolosi

Il cellulare nato per fare telefonare ovunque, evolutosi in macchina fotografica e anche in lettore MP3, oggi entra a pieno diritto nel mondo della medicina.   Arriva infatti dall’America un gadget da cellulare, chiamato CellScope che funziona come un microscopio a fluorescenza. Il dispostitivo permette di avere immagini dettagliate di campioni di sangue, in modo… Continua a leggere Gadget da telefonino per diagnosticare la Tubercolosi

24/7/2009Bio Blog

Ridurre il colesterolo con latte fermentato

I latti fermentati addizionati di fitosteroli sono in grado di abbattere di circa il 10% il livello di colesterolo cattivo in soggetti con moderata ipercolesterolemia. Lo dimostra la prima metanalisi compiuta su circa 400 persone che ha analizzato i risultati di 3 lavori già  pubblicati in letteratura sull’effetto di un latte fermentato con aggiunta di… Continua a leggere Ridurre il colesterolo con latte fermentato

19/6/2009Bio Blog

Filtrazione magnetica

Un team di ricercatori di Boston sta sviluppando un nuovo dispositivo biomedico per trattare la setticemia. Il sistema ideato consiste in una separazione fisica degli agenti patogeni dal sangue in modo specifico. La setticemia è una infezione caratterizzata da concentrazioni sempre più elevate di batteri nella circolazione sanguigna e dovuta all’infezione di tessuti e organi.… Continua a leggere Filtrazione magnetica

14/4/2009Bio Blog

Dimostrata una nuova strategia di resistenza agli antibiotici

Una ricerca condotta in modo congiunto tra l’inserm, l’Università  di Parigi-Descartes, il CNRS, l’NRA e l’istituto Pasteur ha mostrato come i batteri imparano a resistere agli antibiotici sequestrando gli acidi grassi presenti nel sangue per provvedere alla loro crescita. Tali risultati sono stati pubblicati su Nature del 5 marzo. Il continuo mutamento dell’ambiente rappresenta la… Continua a leggere Dimostrata una nuova strategia di resistenza agli antibiotici

11/3/2009Bio Blog