Quantcast
Ad Ischia un ragazzo lotta tra la vita e la morte: manca uno strumento in ospedale | BioBlog

Ad Ischia un ragazzo lotta tra la vita e la morte: manca uno strumento in ospedale

Categoria: Apparecchiature Archivio Operazioni chirurgiche
Tag: #fratture #ischia #ospedali #strumentazione operatoria
Condividi:

Gli strumenti operatori sono tutti estremamente utili durante un’operazione e tutti -potenzialmente- possono diventare l’unico mezzo di salvataggio per qualcuno. Questa è una cosa che dovrà  ricordare un ragazzo di Ischia che in queste ore sta lottando tra la vita e la morte, perché sull’ospedale dell’isola manca un apparecchio che stabilizzi la frattura della sua gamba, che gli sta provocando un’emorragia molto importante. In poche ore la grande instabilità  emodinamica ha provocato non solo alcuni scompensi cardiaci, ma pure una flessione importante del valore percentuale di emoglobina. La soluzione nella teoria sarebbe il trasporto di urgenza in altra azienda sanitaria, in questo caso quella di Napoli, tuttavia le sue condizioni non gli permettono alcun tipo di movimento. Non resta quindi che attendere fino a domani, martedì 1 luglio, l’arrivo di questo strumento, e sperare che nel frattempo il ragazzo continui a lottare. [immagine rfc1036]

Publicato: 30/6/2008Da: Bio Blog

Potrebbe interessarti

Osteoblasti per la ricostruzione delle ossa

Un gruppo di scienziati coreani dell’Università  Cattolica di Seul, hanno sperimentato hanno effettuato un esperimento soprendente sull’uomo. Il gruppo di ricercatori ha prelevato una quantità  di osteoblasti dalle ossa del bacino di un uomo che aveva subito una frattura, gli osteoblasti sono stati in laboratorio per circa 24 ore e qui si sono moltipilicati. L’idea è… Continua a leggere Osteoblasti per la ricostruzione delle ossa

18/2/2009Bio Blog

Nanotubi e cellule staminali per la ricostruzione delle ossa

È stato scoperto che l’uso di impianti costituiti da nanotubi di titanio insieme a cellule staminali possono accelerare la crescita del tessuto osseo. Il gruppo di bioingegneri dell’Università  della California – San Diego, ha usato tecnologie di nano-biotecnologie che hanno permesso di realizzare questo esperimento. Infatti, sono stati in grado di posizionare delle cellule mesenchimali… Continua a leggere Nanotubi e cellule staminali per la ricostruzione delle ossa

16/2/2009Bio Blog

Osso iniettabile

Un team di scienziati della University of Nottingham, in collaborazione alla RegenTec, ha sviluppato un materiale che si inietta nelle ossa fratturate, dove indurisce in pochi minuti, creando uno scaffold ideale per la rigenerazione e la ricrescita di nuovo tessuto osseo. La sostanza, come già  detto, forma uno scaffold, ovvero una struttura di sostegno, biodegradabile… Continua a leggere Osso iniettabile

9/12/2008Bio Blog

Chirurgia plastica al gatto

Tanya Dickson (nella foto) ha dovuto rinunciare alla macchina nuova per poter pagare le cure per il suo gatto grigio, Hetty, dopo un brutto incidente che lo ha lasciato in coma per molti giorni. Raggi X e RMN, per una spesa di 2500 sterline, hanno rivelato che la cavità  nasale dell’animale era del tutto rientrata… Continua a leggere Chirurgia plastica al gatto

30/7/2008Bio Blog