Quantcast
Valvole cardiache | BioBlog

Valvole cardiache

Categoria: Apparecchiature Archivio Dispositivi intracorporei Protesi
Tag: #cuore #gallery #valvole cardiache
Condividi:

Le valvole cardiache sono strutture sia di origine naturale che artificiale, in grado di regolare il flusso del sangue all’interno del cuore. Le prime (quelle naturali) sonno in sostanza tessuto fibroso rivestito di endocardio, mentre quelle artificiali si dividono in due tipi: ci sono di origine biologica e meccanica. Le prime sono molto tollerate dal corpo, ma hanno una durata inferiore in termini di tempo (nell’immagine qui a lato potete vedere quella porcina); le seconde invece hanno una durata volendo illimitata, unito però allo svantaggio di dover assumere terapie anticoagulanti per evitare spiacevoli conseguenze. A discriminare la scelta sull’uso di uno o l’altro tipo sono fattori quali l’età , il motivo per cui si sta cambiando una valvola, ecc. In particolare la sostituzione della valvola aortica si rende necessaria per diversi motivi: vi può essere una anomalia congenita, degenerazione senile o calcificazione; oppure vi possono essere delle malattie acquisite nel corso della nostra vita che colpiscono direttamente o indirettamente la valvola aortica. Nella galleria potrete vedere queste valvole durante una sessione di test con particolari macchinari per verificarne l’affidabilità  e il corretto funzionamento sotto sforzo.

Publicato: 22/2/2007Da: Bio Blog

Potrebbe interessarti

infarto cuore

Molecola rigenera il cuore

Sintetizzata una nuova molecola (HBR) capace di rigenerare il cuore immediatamente dopo l’infarto e aumentare l’efficacia del successivo trapianto di cellule staminali. La rivoluzionaria molecola è in grado di ridurre subito la mortalità  cellulare cardiaca prodotta dall’infarto e indurre la formazione di nuovi vasi coronarici insieme al reclutamento di cellule staminali endogene. Inoltre, è in… Continua a leggere Molecola rigenera il cuore

8/2/2010Bio Blog

Cryo Balloon, la nuova terapia per la fibrillazione atriale

Si chiama Cryo Balloon il nuovo palloncino in grado di curare la fibrillazione atriale, un’aritmia cardiaca che colpisce lo 0,4% della popolazione mondiale. I pazienti affetti da fibrillazione atriale presentano un funzionamento non corretto dei due atri che tendono ad inviare un numero maggiore di impulsi elettrici con conseguente aumento del numero dei bpm (battiti… Continua a leggere Cryo Balloon, la nuova terapia per la fibrillazione atriale

7/1/2010Bio Blog

Cuore: questione di insonnia

L’insonnia è un disturbo del sonno caratterizzato dall’impossibilità  di addormentarsi o di dormire per un tempo ragionevole durante la notte. Coloro che soffrono di insonnia di solito lamentano di non essere in grado di dormire che per pochi minuti alla volta o di agitarsi nel letto durante la notte. Il risultato di uno studio dell’Università … Continua a leggere Cuore: questione di insonnia

16/9/2009Bio Blog

Staminali non solo ematiche

Una rivoluzionaria ricerca dell’Imperial College di Londra, pubblicata su Stem Cell, mostra che è possibile aumentare la capacità  dell’organismo di autoripararsi. Da poco si era scoperto che il midollo osseo immette in circolo cellule staminali non solo del sangue, ma anche di altri organi come ossa e cartilagini, arterie e cuore. Molti ricercatori hanno provato… Continua a leggere Staminali non solo ematiche

7/9/2009Bio Blog