Quantcast
anestesia Archivi | BioBlog

anestesia

Anestetico locale contro il dolore cronico

I ricercatori di Harvard presso il Children Hospital di Boston hanno sviluppato un sistema per un rilascio lento di anestetico che può potenzialmente rivoluzionare il trattamento di dolore durante e dopo l’intervento chirurgico, e potrebbe anche avere buoni risultati sul dolore cronico. Nel lavoro finanziato dal National Institutes of Health (NIH), sono stati utilizzati grassi… Continua a leggere Anestetico locale contro il dolore cronico

16/4/2009Bio Blog

Simulatore di anestesia epidurale

L’esecuzione di iniezioni epidurali e spinali è una tecnica che deve essere perfezionata con l’esperienza, ma in caso di errore le conseguenze possono essere anche gravi, ad esempio danni irreversibili alla corda spinale. I ricercatori dell’Università  di Limerick in Irlanda hanno utilizzato la tecnologia aptica e visualizzazione 3D per creare uno strumento di per l’insegnamento… Continua a leggere Simulatore di anestesia epidurale

21/3/2009Bio Blog

Anestetico allo Xeno

Air Liquide, leader mondiale nella produzione di gas industriale e medicale, ha sviluppato con successo un nuovo anestetico a base di xeno, utilizzato per la prima volta in Francia nel dicembre del 2007 e successivamente introdotto con esiti positivi anche in Italia. Il primo anestetico a base di xeno commercializzato in Europa, è stato utilizzato… Continua a leggere Anestetico allo Xeno

2/2/2009Bio Blog

McSleepy: il nuovo sistema interamente automatico per l’anestesia

La canadese McGill University ha sviluppato il primo sistema completamente automatizzato di anestesia: McSleepy. McSleepy assiste l’anestesista allo stesso modo in cui un cambio automatico aiuta le persone durante la guida. In quanto tale, gli anestesisti possono concentrarsi maggiormente su altri aspetti della diretta cura del paziente. Un’ulteriore caratteristica è che il sistema è in… Continua a leggere McSleepy: il nuovo sistema interamente automatico per l’anestesia

7/5/2008Bio Blog

Anestesia senza ago con GumEase

GumEase è un innovativo dispositivo per effettuare la crioanestesia della bocca, un’anestesia ottenuta per raffreddamento senza impiego di aghi e quindi di farmaci. GumEase è stato da poco approvato dalla FDA (già  approvato dall’ente europeo) che lo ha certificato come crioanestesia, per effettuare piccoli interventi dentali da una ventina di minuti, e come antidolorifico, in… Continua a leggere Anestesia senza ago con GumEase

18/12/2007Bio Blog

Dispositivo per anestesia totale e monitoraggio

La GE Healthcare ha prodotto un interessantissimo carrello per anestesia dotato dei più moderni sistemi software e hardware per il monitoraggio delle condizioni del paziente durante le operazioni chirurgiche. Tra le novità  spicca il software Navigator Applications Suite, un sistema intelligente che incrocia i dati del paziente (stato fisico, farmaci assunti, etc.) con i dati… Continua a leggere Dispositivo per anestesia totale e monitoraggio

30/10/2007Bio Blog

S-Nerve: ecografo in aiuto degli anestesisti

La SonoSite ha introdotto un nuovo ecografo, chiamato S-Nerve, adatto agli anestesisti per effettuare l’anestesia. S-Nerve rappresenta il primo modello di ecografo studiato e progettato appositamente per gli anestesisti e gli assiste nelle anestesie locali, come l’epidurale, in cui bisogna raggiungere il nervo in modo più veloce, sicuro e accurato. Christopher Wiley, professore associato all’Anesthesiology… Continua a leggere S-Nerve: ecografo in aiuto degli anestesisti

16/10/2007Bio Blog

Peperoncino come anestetico per dolore ai denti

Perdere il controllo della bocca e del naso, avvertendo la classica sensazione di torpore e formicolio dopo un’anestesia, sono sintomi post anestesia destinati a diventare presto un brutto ricordo del passato grazie alla scoperta fatta dai ricercatori di Harvard: un anestetico a base di peperoncino. Il farmaco è stato messo a punto combinando la capsaicina… Continua a leggere Peperoncino come anestetico per dolore ai denti

8/10/2007Bio Blog

Anestesia spray e ozono per la cura dei denti

In campo odontoiatrico in questi giorni si stanno realizzando i sogni e le speranze della stragrande maggioranza dei pazienti: anestesia e cura delle carie senza aghi e trapani. I ricercatori della Buffalo University, coordinati dal dottor Sebastian Ciancio, hanno scoperto che l’anestetico spray usato dagli otorinolaringoiatri per gli interventi al naso, è in grado di… Continua a leggere Anestesia spray e ozono per la cura dei denti

25/1/2007Bio Blog