Quantcast
Il pesce salva il cuore | BioBlog

Il pesce salva il cuore

Categoria: Archivio Medicina alternativa Rimedi naturali
Tag: #alimenti #cuore #malattie cardiovascolari #omega-3 #pesce #Rimedi naturali
Condividi:

È questo il titolo di un’autorevole Studio che, una volta per tutte, sancisce la bontà  del pesce, in tutti i sensi. Oltre ad essere buono per il palato, il pesce è un vero toccasana grazie all’elevato quantitativo di Omega 3. La Ricerca, tutta italiana, e denominata “GISSI HF”, ha avuto una durata di ben 4 anni ed è stata condotta dal gruppo GISSI (costituito dall’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri ANMCO e dall’Istituto Mario Negri).”¨Lo studio, che è stato pubblicato sulla rivista “The Lancet”, è stato presentato al Congresso europeo di cardiologia di Monaco di Baviera, al quale hanno preso parte 357 reparti di cardiologia in Italia. Il fatto più straordinario è stato il risultato ottenuto: basta un grammo di Omega 3 al giorno, e il cuore è al riparo da malattie gravi come scompenso e aritmia. I risultati della sperimentazione effettuata sui pazienti sono stati sorprendenti: riduzione del rischio relativo di mortalità  del 9%, riduzione dell’8% dei ricoveri e della mortalità  per scompenso cardiaco, calo del 28% delle ospedalizzazioni per aritmie. Gli omega 3 di cui è ricchissimo il pesce azzurro, sono particolarmente importanti anche nella prevenzione di: arteriosclerosi, depressione, cancro, colite ulcerosa, diabete 2 e artrite reumatoide e svolgono un’azione importantissima nel metabolismo cerebrale. [via comunicati-stampa]

Publicato: 10/9/2008Da: Bio Blog

Potrebbe interessarti

bitter melon

Un frutto per combattere il cancro al seno

L’estratto di bitter melon (Momordica charantia), un vegetale molto diffuso in India e Cina sembrerebbe in grado di favorire la morte delle cellule di cancro della mammella e di prevenirne la proliferazione. Lo ha scoperto un gruppo di ricercatori americani capitanati Ratna Ray, professore presso il dipartimento di Patologia dell’Università  di Saint Louis.

6/4/2010Bio Blog
Souvenaid

Souvenaid, una nuova bevanda contro l’Alzheimer

Si chiama Souvenaid la nuova bevanda sperimentale messa a punto dalla Rush University Medical Center di Chicago. Souvenaid potrebbe essere in grado di limitare le carenze mnemoniche dei pazienti ai primi stadi della malattia o con una moderata di Alzheimer. Saranno 500 i pazienti sottoposti a questa nuova sperimentazione, queste persone verranno distribuite in 40… Continua a leggere Souvenaid, una nuova bevanda contro l’Alzheimer

5/3/2010Bio Blog

Ridurre il colesterolo con latte fermentato

I latti fermentati addizionati di fitosteroli sono in grado di abbattere di circa il 10% il livello di colesterolo cattivo in soggetti con moderata ipercolesterolemia. Lo dimostra la prima metanalisi compiuta su circa 400 persone che ha analizzato i risultati di 3 lavori già  pubblicati in letteratura sull’effetto di un latte fermentato con aggiunta di… Continua a leggere Ridurre il colesterolo con latte fermentato

19/6/2009Bio Blog

Le promesse del Golden Rice

Potrykus, biologo tedesco ormai prossimo alla pensione e Beyer, biologo e biochimico, nel 1999 sono riusciti a creare il Golden Rice. Il Golden Rice, chiamato così per il suo colore tendente all’oro, è un riso geneticamente modificato, che potrebbe salvare la vita a migliaia di persone nel terzo mondo. Quindici anni di sperimentazione per tentare… Continua a leggere Le promesse del Golden Rice

17/1/2009Bio Blog