Quantcast
Camera intestinale rimane incastrata | BioBlog

Camera intestinale rimane incastrata

Categoria: Apparecchiature Archivio Operazioni chirurgiche
Tag: #endoscopia #operazioni #pillole
Condividi:

[Clicca sulle foto per ingrandirle] Nelle foto sopra un modello di telecamera miniaturizzata, utilizzata ancora in via sperimentale per effettuare delle endoscopie indolore nello stomaco come la SmartPill che vi avevo mostrato tempo addietro. Purtroppo al signor Roger Whitlock, recatosi presso il Kingston Hospital (Londra), non è andata molto bene, infatti, la pillola gastrointestinale dopo aver trasmesso correttamente le immagini dell’apparato digestivo è rimasta bloccata all’interno. Dopo circa tre mesi di tentativi vani per farla espellere naturalmente, i chirurghi sono dovuti intervenire per rimuoverla. Insomma anche una pillola rivoluzionaria composta da un concentrato di tecnologia ha degli effetti indesiderati non da poco. [via therawfeed]

Publicato: 11/8/2007Da: Bio Blog

Potrebbe interessarti

Esame non invasivo ai polmoni – ecoendoscopia

Nei giorni scorsi a Forlì il prof. Klaus Rabe, uno dei più noti pneumologi europei, ha presentato l’ecoendoscopio per indagini non invasive ai polmoni. Il quarto  giorno del primo corso residenziale sul mediastino (Forlì dal 26 al 29 gennaio), ha ospitato il noto prof.Klaus Rabe, direttore del Dipartimento di Medicina Interna dell’Ospedale universitario di Leiden (Olanda).… Continua a leggere Esame non invasivo ai polmoni – ecoendoscopia

30/1/2009Bio Blog

Mini endoscopio a singola fibra ottica

Sfruttando probabilmente la recente scoperta -tutta italiana- della nanosonda a singola fibra ottica i ricercatori della University of Washington, guidati dal professor Eric Seibel, hanno realizzato un mini endoscopio. L’endoscopio utilizza un sensore standard per catturare le immagini, ma a differenza dei modelli più ingombranti sfrutta per l’illuminazione una singola fibra ottica e sei fibre… Continua a leggere Mini endoscopio a singola fibra ottica

30/1/2008Bio Blog

Endoscopio con cutter lineare i60

Un’azienda produttrice di supporti medicali, la PMI, ha creato l’i60, un endoscopio articolare robotizzato corredato di cutter lineare. La peculiarità  di questo prodotto è il metodo: riesce a piazzare fino a quattro graffette in titanio (quello commercialmente puro, utilizzato in ambito biomedico) e tagliare nel mezzo, tutto in contemporanea (nella continuazione un’interessante animazione del funzionamento… Continua a leggere Endoscopio con cutter lineare i60

30/10/2007Bio Blog