Quantcast
Wii Fit: 25 milioni di euro di danni | BioBlog

Wii Fit: 25 milioni di euro di danni

Categoria: Archivio Videogame
Tag: #attività  fisica #riabilitazione #sport #stile di vita #wii fit
Condividi:

Secondo il Telegraph Inglese, su 1000 intervistate, l’86% delle donne ha dichiarato di avere, o aver preventivato l’acquisto, di una Wii Fit. La promessa è quella di un sistema semplice e divertente per fare sport in casa. Ma non sono tutte rose e fiori.

L’assicurazione inglese per sole donne “Sheila’s Wheels” afferma che un quinto delle utilizzatrici di Wii Fit ha ammesso di aver causato qualche incidente. Oltre agli inevitabili stiramenti muscolari e cadute sui mobili, le intervistate hanno anche parlato di vasi da fiori rotti, tv sfasciate e piccoli animali lanciati in aria dai calci o dai movimenti troppo vigorosi giocando con l’hula hoop. Una media di £6.55 (8.31 €) di danni a testa, che portano ad un totale di 20.1 milioni di sterline, ovvero 25 milioni di euro, all’anno. Il salotto medio ha solo 2 metri quadri di pavimento libero, lasciando ben poco spazio per un’attività  come quella promossa da Wii Fit, senza incorrere in piccole disavventure.

I risvolti positivi sono comunque molti. Come dicevamo in un precedente articolo, molti studi sono condotti circa la fattibilità  dell’uso di prodotti come la Wii per portare l’attività  fisica e la riabilitazione in casa. Gli esperti spiegano che il difficile nella riabilitazione post operatoria, è il far ripetere lo stesso noioso esercizio ai pazienti decine di volte. La componente giocosa introdotta dalla Wii Fit riesce comunque a far eseguire quanto richiesto anche ai meno perseveranti.

[via Telegraph UK e Daily Telegraph Australia]

Publicato: 21/6/2008Da: Bio Blog

Potrebbe interessarti

Vino rosso contro l’obesità 

I ricercatori dell’Università  Louis Pasteur hanno scoperto un farmaco chiamato SRT1720, estratto dal resveratrolo contenuto nel vino rosso, che è risultato utile per combattare l’obesità . I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista Cell Metabolism dimostrando che i topi da laboratorio sottoposti per 10 settimane a una dieta altamente grassa e a dosi di… Continua a leggere Vino rosso contro l’obesità 

12/11/2008Bio Blog

Più fibre, meno colesterolo

In un documento congiunto – pubblicato su Nutrition Metabolism & Cardiovascular Diseases – gli esperti del Consiglio nazionale delle ricerche (CNR), della Nutrition Foundation of Italy (NFI) e di altre istituzioni e associazioni scientifiche italiane, hanno spiegato come controllare la colesterolemia attraverso una giusta alimentazione e stili di vita corretti. Secondo i dati dell’Istituto Superiore… Continua a leggere Più fibre, meno colesterolo

27/8/2008Bio Blog

Esercizi per modificare la struttura e la funzionalità  cardiaca

La maggior parte di ciò che sappiamo sui cambiamenti cardiaci negli atleti e nelle persone fisicamente attive deriva da “istantanee” prese in uno specifico arco di tempo. “Quello che è stato fatto in questa prima fase di studio è stato quello di seguire gli atleti in diversi mesi per determinare in che modo il processo… Continua a leggere Esercizi per modificare la struttura e la funzionalità  cardiaca

9/5/2008Bio Blog

Fumo e caffeina, nemici della vista

L’allarme arriva alla vigilia del VI Congresso Internazionale della Società  di Oftalmologia Italiana in programma dal 7 al 10 maggio a Napoli. La SOI avverte sui rischi che l’abuso di fumo può portare alla vista. Ma non solo, anche troppa caffeina nuoce agli occhi. La malattia ha un nome e si chiama neurite alcolica tabagica.… Continua a leggere Fumo e caffeina, nemici della vista

8/5/2008Bio Blog