Quantcast
biosensori Archivi | BioBlog

biosensori

Sensore di ossigeno nel cervello

Il professor Pier Andrea Serra, assieme ai suoi colleghi dell’Università  di Sassari, ha realizzato un dispositivo wireless per misurare il livello di ossigeno nel cervello. I precedenti sensori usati per monitorare le variazioni neurochimiche cerebrali erano costituiti da sonde relativamente grandi e capaci di campionare a frequenze molto basse. A tutto questo si aggiungono altri… Continua a leggere Sensore di ossigeno nel cervello

18/4/2009Bio Blog

HYPER-IMS, sensore di pressione

I sensori wireless intravascolari per misurare la pressione non sono certo una novità , ma quello che vi stiamo per presentare è il più piccolo attualmente esistente. I ricercatori del Fraunhofer Institute (Germania) hanno progettato HYPER-IMS, constatando quanto sia importante monitorare la pressione intravascolare in tutti quei pazienti con particolari patologie. Ad esempio, in persone con… Continua a leggere HYPER-IMS, sensore di pressione

24/2/2009Bio Blog

Microsensore nelle pillole

Proteus Biomedical, un’azienda biotecnologica di Redwood City, California, è stata selezionata dal World Technology Forum per aver prodotto un interessante prodotto, in grado di rivoluzionare -almeno in parte- l’attuale medicina L’azienda ha sviluppato MEMS (Micro-Electro-Medical Devices), un dispositivo per applicazioni mediche sufficientemente piccolo per essere inserito in una pillola e impiegato come marker ingeribile. Il… Continua a leggere Microsensore nelle pillole

8/12/2008Bio Blog

Seven per il monitoraggio continuo

La DexCom ha ricevuto l’approvazione alla vendita di Seven, un dispositivo per il monitoraggio continuo del livello del glucosio. Come il nome suggerisce, il sensore subcutaneo può misurare per sette giorni continuamente il glucosio nel sangue per un controllo più adeguato dei pazienti diabetici. I dati raccolti da Seven vengono inviati a una stazione centrale… Continua a leggere Seven per il monitoraggio continuo

5/12/2008Bio Blog

Sensore GMR

Alla Università  dello Utah, gli scienziati stanno sviluppando un sensore in grado di identificare un numero di patogeni elevato partendo da un campione. La tecnica usata in questa macchina ai limiti della fantascienza è la magnetoresistenza gigante (GMR, Giant magnetoresistence). La magnetoresistenza gigante è un effetto quantistico di tipo magnetoresistivo, ovvero legato alla capacità  dei… Continua a leggere Sensore GMR

3/11/2008Bio Blog

Nano biosensore per rilevare agenti patogeni

Gli scienziati dell’Università  del Michigan hanno creato un nano biosensore in grado di rilevare la presenza di alcuni agenti patogeni. Il dispositivo è costituito da un array di biosensori e funziona come un transistor molecolare che si basa sull’algoritmo di forward error correction (FEC): più sensori lavorano assieme in modo ridondante per rilevare più agenti… Continua a leggere Nano biosensore per rilevare agenti patogeni

12/10/2007Bio Blog