Quantcast
Pedicure con i pesci | BioBlog

Pedicure con i pesci

Categoria: Archivio Biotecnologie Mediche Estetica Medicina alternativa Rimedi naturali
Tag: #Estetica #pedicure #piedi #salute #trattamenti di bellezza
Condividi:

Se si vogliono piedi perfetti, la soluzione migliore è chiamata Doctor Fish, ovvero una pedicure con dei pesci famelici. Ormai è da qualche anno che se ne sente parlare, ma ora in più studi effettuati si è visto l’utilità  e la bontà  di questa tecnica. Il primo centro americano ha aperto ad Alexandria, in Virginia, alla periferia di Washington, ma il trattamento è già  ampiamente effettuato in Giappone, dove i clienti devono addirittura mettersi in lista d’attesa nei rari centri specializzati per ottenere beneficio dal prezioso trattamento. La pedicure con i pesci consiste quindi nell’immergere i propri piedi in una vasca piena di Garra rufa e Cyprinion macrostomus, mini-pesciolini, che si avventano sui piedi mangiando a più non posso tutta la pelle morta o secca anche non visibile a occhio nudo. Niente paura, i pescetti in questione non hanno denti ma mangiano succhiando e aspirando la pelle secca o danneggiata. doctor fish pedicure pesci Il Dr. Tim Clayton, dermatologo all’ospedale Alder Hey per bambini di Liverpool, che usa questo tipo di trattamento per pazienti che soffrono di psoriasi: «L’idea è che i pesci mangiano la pelle morta in superficie e gli effetti, che sono immediati, durano circa 4 mesi per chi soffre di malattie della pelle» (in realtà  questo trattamento per la psoriasi è utilizzato già  da molti anni in Turchia). Thomasina Larkin, una giornalista residente a Tokyo, ha provato sia la pedicure che la manicure esfoliante a cura dei pesci e racconta: «Ero completamente scioccata all’inizio. Ho immerso i piedi nella vasca e ho visto circa 500 pesci avventarcisi sopra, roba da svenire! Ho resistito per quanto potevo, circa 15 minuti, ma continuavo a tirarli fuori perché mi faceva impressione. La sensazione è un incrocio tra pinzette e suzione e non è certo rilassante. Per chi soffre di solletico è terribile perché i pesci vanno dappertutto, però i risultati sono davvero incredibili». doctor fish pedicure pesci Potrebbe essere un’ottima idea da concretizzare nelle imminenti vacanze… [foto wikipedia | maynard | mayu | via corriere]

Publicato: 24/7/2008Da: Bio Blog

Potrebbe interessarti

58° Congresso SICPRE – Società  Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica

È l’appuntamento del “Gotha” della chirurgia plastica italiana. Nell’anno in cui il settore è in totale controtendenza rispetto alla crisi economica mondiale, il trend positivo ha dato enorme impulso alla ricerca di nuove tecniche che secondo le richieste di specialisti e pazienti devono essere efficaci ma soprattutto sicure. Presentate oggi, primo ottobre, a Milano le… Continua a leggere 58° Congresso SICPRE – Società  Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica

1/10/2009Bio Blog

Sembrare belli avendo amici brutti

La buona notizia è questa: il segreto della bellezza non sta in creme costosissime, sfiancanti ore di palestra, diete ferree e disumane. Tutto potrebbe essere molto più semplice: facile come stare di fianco a degli amici, o delle amiche, più brutti di voi. Un consiglio vecchio come il mondo, che però ha ora una base… Continua a leggere Sembrare belli avendo amici brutti

17/9/2009Bio Blog

Tecnologia applicata per uso estetico e medicale

La tecnologia, un po’ in tutti i settori, sta avendo continui sviluppi. Così è anche nel settore delle apparecchiature per uso medicale ed estetico. Per poter sfruttare appieno le potenzialità  che queste evoluzioni offrono, occorre però essere formati e conoscere appieno l’utilizzo dei macchinari. Ecco allora che General Project, azienda italiana leader nella progettazione e… Continua a leggere Tecnologia applicata per uso estetico e medicale

9/4/2009Bio Blog

20 anni di botulino

È una storia gloriosa quella del botulino, scoperto nel lontano 1820 e approvato per la prima volta nel 1989 dall’autorità  americana per il farmaco (FDA) con l’indicazione per le distonie oculari. Da quell’anno le possibili applicazioni cliniche non hanno fatto che moltiplicarsi sino ad arrivare alle oltre 20 attuali. Ma dopo le sue applicazioni in… Continua a leggere 20 anni di botulino

1/4/2009Bio Blog