Quantcast
Anatomia Archivi | BioBlog

Anatomia

Anatomia umana

Bio-gel rigenera il tessuto cerebrale

Sviluppato un gel innovativo che potrebbe stimolare il tessuto cerebrale a rigenerarsi una volta iniettato nell’area del cervello lesionata. A mettere a punto il nuovo materiale e’ stato un gruppo di bioingegneri della Clemson University, secondo quanto riportato da un articolo pubblicato sul sito di Science Daily. Dagli studi condotti, il gel composto da biomateriali… Continua a leggere Bio-gel rigenera il tessuto cerebrale

6/9/2009Bio Blog

Stonati, è tutta colpa del cervello

Ore e ore di lezioni di canto sono del tutto inutili per chi nasce stonato: è questo il messaggio che sembra emergere dalle pagine del Journal of Neuroscience, dove ricercatori dell’Harvard Medical School spiegano le basi fisiologiche dell’amusia, un disturbo caratterizzato dall’incapacità  di riconoscere o riprodurre i suoni musicali che colpisce dal 4 al 17%… Continua a leggere Stonati, è tutta colpa del cervello

25/8/2009Bio Blog

Trapianto di ovaio

Fra pochi anni sarà  possibile procedere al trapianto di un intero ovaio prelevato e preventivamente congelato prima di una terapia. Il passaggio successivo sarà  verificarne la funzionalità  dell’ovaio reimpiantato. Per ora i test eseguiti su ovini, hanno funzionato. Per ora solo una donna ha beneficiato dell’impianto di ovaio fresco ed ha ottenuto buoni risultati. Negli… Continua a leggere Trapianto di ovaio

18/8/2009Bio Blog

Neuroni fetali presenti anche nell’adulto

Ricercatori del Baylor College of Medicine (Texas, USA) e dell’ Università  dell’Alabama (USA) hanno effettuato uno studio sulla ciclo vitale dei cosiddetti subplate neurons, neuroni che durante lo sviluppo del feto controllano la formazione delle connessioni nella corteccia cerebrale; finora si pensava che dopo la nascita questi neuroni andassero tutti incontro a fenomeni di apoptosi,… Continua a leggere Neuroni fetali presenti anche nell’adulto

22/7/2009Bio Blog

Mallattia di Huntington: il ruolo delle proteine

La malattia di Huntington è una malattia rara degenerativa del sistema extrapiramidale che rientra nel gruppo delle sindromi ipercinetiche. La malattia è stata descritta nel 1872 da George Huntington. Tale patologia si presenta con caratteristiche quali ereditarietà , disturbi del movimento, fra cui còrea (dal greco, danza), disturbi cognitivi e del comportamento. L’età  d’esordio si colloca… Continua a leggere Mallattia di Huntington: il ruolo delle proteine

14/7/2009Bio Blog

Il cervello non va in vacanza

L’opportunità  delle vacanze non si deve trasformare per il nostro cervello in una nuova dose di stress, alla ripresa della vita normale. E’ quindi meglio evitare lo ‘stop and go’, determinato dal brusco passaggio da un’attività  frenetica a una povera di stimoli e sollecitazioni. Va mantenuto perciò il più possibile l’equilibrio di quest’organo, cercando di… Continua a leggere Il cervello non va in vacanza

8/7/2009Bio Blog

Prototipazione rapida del nascituro

Una delle più belle esperienze per un genitore è osservare il neonato in pancia grazie a tecniche a ultrasuoni, ecografia in primis, meglio se di ultima generazione con la possibilità  di visualizzare immagini 3D e 4D. Gli studenti del Royal College of Art design hanno fatto un ulteriore passo per far “toccare con mano” il… Continua a leggere Prototipazione rapida del nascituro

2/7/2009Bio Blog

Frequenze corticotalamiche

Gli ultimi studi sulla corteccia cerebrale, hanno permesso di riuscire a capire le associazioni corticali, di poter operare in awake surgery, di lesionare in maniera minore il tessuto nervoso durante gli interventi di neurochirurgia. La mappatura cerebrale ha permesso di capire moltissime cose sul comportmento dell’uomo e sulle scelte sollecitate a determinati stimoli. Uno studio… Continua a leggere Frequenze corticotalamiche

2/7/2009Bio Blog

Con l’orecchio destro si ascolta meglio

C’è chi dice che parlare all’orecchio sia cattiva educazione, ma a quanto pare dipende da qual è l’orecchio cui vengono rivolte le parole: in una serie di tre studi pubblicati dal giornale online Naturwissenchaften, Luca Tommasi e Daniele Marzoli dell’Università  di Chieti hanno dimostrato che siamo più propensi a rispondere positivamente ad una richiesta se… Continua a leggere Con l’orecchio destro si ascolta meglio

24/6/2009Bio Blog