Quantcast
Defibrillatore nell'ipermercato | BioBlog

Defibrillatore nell’ipermercato

Categoria: Apparecchiature Archivio
Tag: #Apparecchiature #defibrillatore #infarto #rianimazione cardiopolmonare
Condividi:

Da quando ho iniziato a fare l’istruttore per il 118 e Croce Rossa Italiana, ho sempre predicato che la prima arma per arginare l’infarto miocardico e quindi l’arresto cardiocircolatorio (ACC), è quella di istruire il maggior numero di persone alle manovre rianimatorie e di dotare, come già  fanno in altri stati, gli esercizi commercianti e le strutture pubbliche di un packaging per la rianimazione cardiopolmonare (RCP), comprensivo di defibrillatore.

Da oggi è possibile intervenire durante un infarto anche tra gli scaffali del supermercato. Quindici ipermercati piemontesi del gruppo Carrefour Italia hanno acquistato altrettanti defibrillatori, da utilizzare in caso di arresto cardiocircolatorio.

Partirà  a giorni l’ultimo corso di primo soccorso rivolto ai dipendenti.

Già  il comune di Roma, aveva dotato in passato, alcuni scooteroni in forze alla polizia municipale, di defibrillatori automatici, in modo da poter arrivare, svincolandosi nel traffico, il prima possibile.

La prima regola per salvare una persona colta da ACC è la tempestività  della rianimazione. E può essere attuata solo se nelle immediate vicinanze si trova personale addestrato e apposite attrezzature.

Publicato: 11/5/2008Da: Bio Blog

Potrebbe interessarti

GE Healthcare lancia Vscan

GE Healthcare, la divisione medicale di General Electric, ha presentato in anteprima assoluta per l’Italia VscanTM, ecografo piccolo come uno smart phone. VscanTM utilizza una tecnologia di ultimissima generazione che permette ai medici di visualizzare in maniera non invasiva e immediata quello che accade all’interno del corpo umano. Realmente tascabile, VscanTM può essere trasportato facilmente… Continua a leggere GE Healthcare lancia Vscan

23/3/2010Bio Blog

Laringe artificiale per tornare a parlare

Grazie a un touch sensors la CompleteSpeech (Orem, Utah) ha realizzato un dispositivo, soprannominato Palatometer (in italiano potrebbe essere chiamato “Palatometro“) in grado di “percepire” il contatto della lingua sul palato durante la parlata. Il dispositivo è stato progettato espressamente per le persone mute o con difficoltà  nel parlare per ridarle nuova voce. Solo negli… Continua a leggere Laringe artificiale per tornare a parlare

5/12/2009Bio Blog

Clinica del sonno a casa tua

Le persone che soffrono di disturbi del sonno sono molte, tanti non sanno minimamente di soffrirne. La sapienza comune riconosce solo l’insonnia o l’ipersonnia come disturbo legato al sonno, mentre pochi sanno che il sonno se qualitativamente scarso produce gravi ripercussioni metaboliche e dinamiche sul nostro corpo. Il sonno è composto da 4 fasi NREM… Continua a leggere Clinica del sonno a casa tua

15/6/2009Bio Blog

Pubblicare su Twitter col pensiero

Twitter è un servizio molto seguito – soprattutto negli States – di microblogging che permette agli utenti di mandare aggiornamenti al proprio status con messaggi di testo, lunghi non più di 140 caratteri, dal il sito stesso oppure via SMS, e-mail, ma anche tramite varie applicazioni basate sulle API di Twitter, come quella realizzata da… Continua a leggere Pubblicare su Twitter col pensiero

27/4/2009Bio Blog