Quantcast
Maraviroc contro HIV | BioBlog

Maraviroc contro HIV

Categoria: Archivio Farmaci Patologie Virus
Tag: #aids #Farmaci #hiv #malattie genitali #malattie veneree #Virus
Condividi:

Maraviroc (venduto col nome di Selzentry o Celsentri) è un farmaco usato con successo nel trattamento anti-Hiv in molti paesi del mondo. Arriva ora anche in Italia questa rivoluzione in grado di bloccare l’entrata del virus responsabile dell’AIDS nelle cellule. Il suo funzionamento è legato al CCR5, un recettore usato dall’HIV come co-recettore proprio in fase di entrata. Tuttavia non è garantita la buona uscita in tutti i casi: è necessario infatti sottoporsi al test Trofile per capire il tipo di tropismo a cui si appartiene, visto che esiste la possibilità  che l’HIV utilizzi il CXCR4 (da solo o in combinazione) e che questo renda il Maraviroc inutilizzabile. Adriano Lazzarin, Direttore del Dipartimento di Malattie Infettive IRCCS San Raffaele, ha dichiarato che “con Maraviroc abbiamo uno strumento innovativo per combattere l’HIV nei pazienti con virus a tropismo R5. Impedire al virus di entrare, infatti, vuol dire bloccare a monte i meccanismi di replicazione del virus”, dato che tutti i concorrenti intervengono solo dopo che l’HIV è entrato nella cellula. Nonostante il progresso nella strutturazione dei farmaci, ad oggi non c’è nulla che realmente combatta questa malattia, al momento si riesce solo a portarla ad una fase “cronica”: il problema c’è e rimane, ma è completamente gestito. Vedremo quanti passi avanti ancora si faranno.

Publicato: 23/4/2008Da: Bio Blog

Potrebbe interessarti

struttura hiv

Novità  sul fronte Hiv

I ricercatori del Caltech hanno individuato una glicoproteina contenuta nella superficie esterna del virus dell’HIV, che interagisce con i recettori CD4 e che permette al virus di entrare all’interno delle cellule sane per infettarle. Il suo nome è Clade C gp120, è necessario cristallazzare la proteina per poterne studiare al meglio la struttura, per questa… Continua a leggere Novità  sul fronte Hiv

13/4/2010Bio Blog

Il fiume. Un viaggio verso la sorgente dell’HIV e dell’AIDS

A seguito delle recenti polemiche sull’AIDS, questa settimana, ho deciso di presentare un libro importante su questa tematica. “The river”, stampato per la prima volta nel 1999, nasce dall’intenso lavoro di ricerca di Edward Hooper, durante quasi dieci anni sono stati consultati migliaia di documenti in archivi africani, europei ed americani e registrate numerose interviste.… Continua a leggere Il fiume. Un viaggio verso la sorgente dell’HIV e dell’AIDS

24/3/2009Bio Blog

Novità  sul fronte AIDS

Gli scienziati ritengono che alcuni pazienti che vengono a contatto con il virus dell’HIV non sviluppano la malattia, la ragione è da attribuirsi alle cellule B, che conservano una memoria immunitaria che sarebbe in grado di produrre gli anticorpi per la resistenza specifica contro l’HIV. I vaccini attualmente in via di sperimentazione avevano ed hanno… Continua a leggere Novità  sul fronte AIDS

17/3/2009Bio Blog

Cronologia anti-HIV

Nell’ultimo decennio pochissimi vaccini candidati sono arrivati alla fase del trial clinico su larga scala. Finora i metodi tradizionali per indurre gli anticorpi o mobilitare le cellule T non hanno portato a un vaccino in grado di proteggere dall’AIDS. Alla luce di questi fallimenti, il National Institute of Allergy and Infectious Diseases ha annunciato che… Continua a leggere Cronologia anti-HIV

3/2/2009Bio Blog