Quantcast
La genetica delle ossa | BioBlog

La genetica delle ossa

Categoria: Archivio Biotecnologie Mediche Genetica (DNA)
Tag: #genetica #geni #ossa #osteoporosi
Condividi:

Dall’Australia arrivano i geni dell’osteoporosi. Uno studio dell’University of Western Australia raffronta i risultati di cinque lavori dedicati all’analisi del genoma di circa 20 mila persone per individuare geni legati alla perdita di densita’ minerale ossea, l’osteoporosi. In ciascuno dei lavori considerati si sono usati ‘chip genetici’ ad alta tecnologia per ottenere un campione del Dna di ciascun partecipante, e per individuare variazioni del genoma in punti specifici, o SNPs (single nucleotide polymorphisms). È stata poi esaminata la densità  minerale ossea, per verificare se gruppi di persone con simili densità  hanno anche simili variazioni negli SNPs. In totale, sono stati individuate 20 regioni genetiche, conosciute come loci, con una forte associazione alla densità  ossea. Di queste, 13 sono state identificate per la prima volta. Lo studio si aggiunge alla crescente mole di evidenze che collegano dei geni specifici al rischio di osteoporosi, e apre la strada allo sviluppo di test diagnostici e di terapie mirate. “Sarà  utile ottenere profili del Dna delle persone, in modo da identificare sin dall’età  giovane quali individui sono geneticamente suscettibili all’osteoporosi”, dice il responsabile dello studio, il genetista molecolare Scott Wilson. A tali soggetti, aggiunge, sarà  possibile prescrivere esercizi specifici, linee guida dietetiche e farmaci, per prevenire l’insorgenza dell’osteoporosi, un rischio a cui sono esposti una donna su tre e un uomo su cinque.

Publicato: 23/10/2009Da: Bio Blog

Potrebbe interessarti

La dieta del DNA

C’è stato il tempo della frutta, della verdura, della pasta, ora è il momento della dieta del DNA. L’iniziativa è di Planet srl, che gestisce Vitalybra, un piano alimentare personalizzato ideato dal medico nutrizionista Primo Vercilli. Per provarla la nuova dieta basta sottoporsi ad un test genetico in una delle principali farmacie italiane che hanno… Continua a leggere La dieta del DNA

21/10/2009Bio Blog

Mutazione regola risposta all’insulina

Identificata una variazione genetica che influisce sulla risposta dei diabetici all’ormone insulina. Nelle persone con il diabete di tipo 2, infatti, certe mutazioni possono impedire al corpo di utilizzare l’insulina necessaria alla sopravvivenza. Questa scoperta potra’ aiutare gli scienziati a sviluppare nuove terapie per combattere la malattia. Sono state identificate nel passato numerose mutazioni genetiche… Continua a leggere Mutazione regola risposta all’insulina

14/9/2009Bio Blog

La variabile espressione dei geni

Dal decodificare il genoma umano ad arrivare ad una sua piena comprensione la strada è ancora molto lunga. Oggi si comincia a capire che non è solo importante l’informazione contenuta ma soprattutto la sua regolazione. Dalla regolazione, infatti, nascono le differenze tra gli individui ma anche le malattie o le predisposizioni alle malattie. Dalla collaborazione… Continua a leggere La variabile espressione dei geni

20/8/2009Bio Blog

BioMIMs: progetto Rizzoli-IBM per le malattie scheletriche rare

Nell’ambito di un Protocollo di Intesa tra la Regione Emilia-Romagna e il Ministero per l’Innovazione e lo Sviluppo di Israele è partito il progetto sviluppato tra l’Istituto Ortopedico Rizzoli e la IBM Israele per migliorare l’assistenza dei pazienti affetti da malattie rare scheletriche. L’obiettivo del progetto denominato BioMIMs, è di creare una piattaforma informatica su cui condividere i dati clinici relativi… Continua a leggere BioMIMs: progetto Rizzoli-IBM per le malattie scheletriche rare

23/7/2009Bio Blog