Quantcast
Italiani grassi: 7 su 10 sovrappeso | BioBlog

Italiani grassi: 7 su 10 sovrappeso

Categoria: Archivio Farmaci Operazioni chirurgiche
Tag: #bendaggio gastrico #chirurgia dell'obesità  #dieta #integratori #obesità  #patologie metaboliche #sovrappeso
Condividi:

L’Italia è sempre più grassa. L’esercito di obesi e in sovrappeso conta 67 uomini e 55 donne ogni 100. I dati sono stati resi noti ieri dall’Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica durante la presentazione dell’Obesity Day.  Il boom di diete, palestre e campagne di sensibiliazione degli ultimi anni non è servito a invertire una tendenza che preccupa sempre di più. Il 67% degli uomini e il 55% delle donne lotta, ormai, contro obesità  e sovrappeso. A lanciare l’allarme sugli italiani sempre più grassi è l’Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica che, presentando Obesity Day che si terrà  in tutta Italia il 10 ottobre, ha richiesto a gran voce «regole nuove». Preoccupano sopratutto i dati sull’abbandono delle diete da parte di obesi cronici. Il 40% getta la spugna al sesto mese e solo tre su dieci, invece, riescono a portarla a termine. Ed è per questo che si sta studiando una nuova strategia per guarirci dall’incubo bilancia: integratori, nella prima fase, e poi farmaci per stilare un percorso dietetico cucito addosso al paziente. Nei casi più gravi, l’ultima tendenza è la chirurgia dell’obesità , cresciuta notevolmente negli ultimi anni: nel 1998 i centri che operano bendaggi gastrici e bypass gastrici erano 9, oggi sono addirittura 91. L’obesità , soprattutto quando accompagnata da patologie metaboliche, deve essere considerata una vera e proprio malattia e la prudenza è fondamentale, avverto gli esperti. No, quindi, alle diete fai-da-te e alle cure su Internet.

Publicato: 17/10/2009Da: Bio Blog

Potrebbe interessarti

Neurostimolazione del vago contro l’obesità 

Ecco un nuovo modo di perdere peso in maniera abbastanza semplice senza dover ricorrere alla chirurgia definitiva. Con un impianto di neurostimolazione elettrica sottocutanea, con due elettrodi agganciati al nervo vago in grado di bloccare elettricamente il nervo responsabile della sensazione della fame. Il risultato? Il dimagrimento. Questa potrebbe essere una sana alternativa alla classica… Continua a leggere Neurostimolazione del vago contro l’obesità 

19/5/2008Bio Blog

Ciccia immortale

Basta con le diete: magri si nasce, non si diventa. O quasi. Secondo una ricerca del Karolinska Institute di Stoccolma, pubblicata su Nature, infatti, il numero di cellule adipose nel corpo rimane costante nel tempo. A variare sarebbe solo la quantità  di grasso in esse contenuto. Insomma, si può scegliere, di essere magri o grassi,… Continua a leggere Ciccia immortale

8/5/2008Bio Blog

Bendaggio gastrico in laparoscopia

Il Dr. Joan F. Carroll della University of North Texas Health Science Center, all’annuale incontro dell’American Physiological Society, ha affermato che l’intervento di bendaggio gastrico, svolto con un intervento in laparoscopia, non infici nella secrezione dell’insulina (cosa che può accadere con il bypass gastrico) e quindi non porti a casi di diabete. Nel bendaggio gastrico,… Continua a leggere Bendaggio gastrico in laparoscopia

4/5/2007Bio Blog